No alla conta, Sì alla discussione

NO ALLA CONTA SI’ ALLA DISCUSSIONE
Una delle caratteristiche vincenti di Potere al Popolo è stata quella di mettere insieme tanti modi diversi di essere sinistra radicale: partiti, centri sociali,associazionismo, comitati base, autorganizzazione, sindacati extra confederali, che tante volte in questi anni si sono guardati in cagnesco pur condividendo molto sul piano ideologico e programmatico.
Modalità che abbiamo sperimentato con successo anche nella nostra Molfetta, che ci ha permesso di mettere a valore pratiche ed esperienze diverse.
Per questo motivo non condividiamo affatto la decisione del coordinamento nazionale di imporre agli aderenti una scelta tra due ipotesi di statuto che potevano essere facilmente unificati in una sola proposta.
In particolare al posto di una scelta secca tra maggioranza semplice e qualificata, si potevano indicare tipi di maggioranze diverse a seconda del tipo di decisione da prendere.
Invece una pecca di entrambe le ipotesi di statuto è normare soltanto il processo decisionale senza dir nulla su come ci deve organizzare concretamente sui territori.
Pensavamo che lo slogan “Ripartiamo dai territori” fosse una concreta ipotesi di lavoro.
Per questo proponiamo che, pur ritenendo indispensabile un coordinamento provinciale di assemblee territoriali, il requisito minimo per costituire un assemblea territoriale scenda a venti aderenti e che invece requisito minimo sia avere una sede fisica, necessaria per la discussione e le attività mutualistiche. L’obiettivo deve essere quello di avere una casa del popolo in ogni città!
Continuare il muro contro muro può portare all’implosione del processo costituente di Potere al popolo.
Possiamo dividerci sulla linea politica ma non sulle regole dello stare insieme.
Perciò se questa contrapposizione nasconde divergenze sulla linea politica se ne discuta nelle sedi preposte e sopratutto si interpellino aderenti e territori.
Non possiamo azzerare quanto fatto finora e tornare ciascuno ai propri legittimi orticelli.
No alla conta, Sì alla discussione.
Indietro non si torna: Potere al Popolo!

Taggato con:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.